#Banche e #SocialMedia
un matrimonio possibile?

Eventi, Formazione, Lavoro Comments (0)

Il #Social è la mia passione! il #Social è il mio lavoro…
Mi capita spesso (quasi sempre!) di cozzare alla grande con amici, colleghi …e a volte anche in famiglia. Alla domanda “di cosa ti occupi?” la mia risposta è sempre quella “mi occupo di Social…”; a questa risposta è come se si scatenasse l’inferno! Cosa c’è da capire? Cosa c’è da imparare? Sono io a vivere su un pianeta diverso da questo o sono gli altri che dovrebbero cominciare a uscire dalla ‘campana di vetro’ sotto cui si trovano!? E’ una domanda che spesso frulla nella mia testa… poi mi basta partecipare agli Eventi (che in questo periodo occupano il mio calendar…) per capire quanto ci troviamo in un mondo chiuso: un mondo che fa fatica ad adattarsi; ad aprirsi; un mondo che ha paura di buttarsi e lanciarsi … fino a quando non è il “proprio idolo” a farlo.

… mi viene questo esempio – per ora – e spero tutti possano capire 🙂 quale vuol esser il messaggio! Un cavallo, da solo, fa quello che vuole… avete mai visto un cavallo saltare gli ostacoli senza alcun comando/stimolo del fantino? avete mai visto un cavallo – durante un allenamento di dressage – fare il percorso corretto o esser sincronizzato? NO! Questa la mia provocazione: se vuoi che i Social facciano “quello che vuoi” comincia ad esserci / ad esser OnLine / esser presente – partecipare…! Devi esser tu in prima persona a guidare la tua Brand Reputation …

#socialbank

Si è svolto ieri presso il Centro Congressi ABI di Via Olona, 2 @Milano il Workshop Bancaforte “Banche e Social Media: un matrimonio possibile?” organizzato da Bancaria Editrice, ABIFormazione, e ABIEventi. Evento gratuito e molto partecipato! Diverse le persone già incontrate allo scorso Evento organizzato da ABIEventi [Dimensione Social e 2.0] e ad altri Workshop di Bancaforte; la contentezza più grande è sapere che quando si parla di #socialfriends non si parla solamente di Like, Follow, etc… ma si parla concretamente di persone che si trovano, dialogano, comunicano, aumentano il proprio Know-how e creano un networking di competenze, skills capace di arricchire il proprio bagaglio personale share…ndo la corsa e la velocità con cui il mondo intorno a noi, viaggia.

Banner_Evento20GEN15

… ma questo Matrimonio, s’ha da fare oppure no? 🙂

All’Evento, condotto da Nicola Forti (Direttore Bancaria Editrice), hanno partecipato Luisa Bajetta (Ufficio Analisi Gestionali ABI), Leonardo Bellini (Founder Social Minds), Aida Maisano (Direttore ABIFormazione), Maria Teresa Ruzzi (Responsabile ABIEventi) e si è concluso con l’esperienza di Laura Fineo (Responsabile Digital Communication & Customer Experience IWBank) e Luigi Maccallini (Responsabile Comunicazione Retail BNL BNP Paribas)

Quali gli insegnamenti di questo Evento? 😉

Il mondo sta cambiando; il mondo è cambiato. Se l’Azienda, l’Ente, la Banca piace oppure no, non sono più i dipendenti a dirlo e nemmeno i Clienti o i Fornitori; se l’Azienda piace (e per Azienda raggruppo qualunque Ente che eroga servizi o fornisce prodotti) è il Social Media a dirlo! E’ quindi compito dell’Azienda – oggi – porre attenzione e monitorare i Social… in quale modo? Semplice! Identificando le persone corrette ed essendo presente nel Digital ed è proprio dal Digital che nasce oggi una nuova qualifica da inserire nello Staff: il CDO (Chied Digital Officer) – è lui il vero stratega

Il Social sta portando ad un cambiamento radicale nelle relazioni: il Social è un’opportunità di Business ed è per questo che lavorare con i Social non significa solo comunicare ma migliorare i processi aziendali, monitorare le relazioni, innovare e sviluppare…

Opportunità di Business significa saper giocare in squadra: la Rete – dice Luisa Bajetta – ha codici espressivi e di comunicazione totalmente propri che vanno integrati con la dimensione della vita reale. Non esiste più la differenza tra Vita Reale e Social: uno è annesso e connesso all’altro… e come in tutto, bisogna sempre e comunque porre attenzione per evitare l’abuso! Tutti gli stimoli (anche i più insoliti…) sono stimoli al miglioramento, ad andare oltre e migliorarci, migliorare i servizi, la/le relazione/i con i clienti, etc…

Mi ha molto colpito un esempio e confermo la teoria:

“Qualche numero: 25mln di utenti attivi su FB – abbiamo ormai superato la soglia… oltre 9mld di ore passate sui Social / è un nuovo tempo questo e non è lo stesso tempo che le persone utilizzavano per il dialogo nelle piazze, sul mercato, per telefono: oggi le persone vogliono esser protagoniste, migliorare il benessere collettivo, migliorare il mondo in cui vivono e a cui appartengono, un mondo migliore!” e da qui, l’educazione all’utilizzo dei Social perché non bisogna più discutere su SE ESSERCI ma sul COME e QUANDO. E non bisogna passare inosservati: i Social vanno conquistati perché sono i luoghi dove le persone sono presenti; dove le persone in ogni istante della giornata, parlano. Le persone, ad esempio, non vogliono ricevere più le offerte promozionali ma si aspettano la personalizzazione dell’offerta promozionale.

Continua Leonardo Bellini (Autore del Libro “Guida Operativa ai Social in Banca | strategie, tattiche e soluzioni per fare business” pubblicato da Bancaria Editrice disponibile qui) sostenendo che arrivati qui, la domanda da fare è quanto siete Social e non quanto fate Social perché Social significa dare continuità e valore alle conversazioni dopo aver definito le linee guida e Social Media Policy; conclude poi dando importanza alla parola CONTENUTO. La Strategy giusta da adottare per esser sui Social è anzitutto indagare cosa stanno facendo i nostri concorrenti, individuare quali sono i luoghi di conversazione e temi in evidenza, intercettare chi parla di noi e ascoltare – cercando di capire – quali sono i contenuti di maggior interesse facendo innovazione di prodotto avendo chiari i nostri obiettivi sui Social e verificare la misurazione (KPI) del successo della nostra iniziativa…

Prosegue Maria Teresa Ruzzi sostenendo che il boom dei Social è avvenuto nel 2014: ed è la verità! Nel 2013 si evidenzia – per esempio – il debutto in borsa di Twitter e l’acquisizione di Tumblr; il 2014 segna, invece, l’anno in cui la pubblicità ha inondato i Social Media / l’aggiunta della Geolocation Layer / un Facebook sempre più “open” / il rafforzamento di Google+ / la maturazione degli Istant Messanger / e tanto altro ancora… Maria Teresa Ruzzi continua poi evidenziando qual è la situazione Social e Web all’interno di ABIEventi e procede il suo intervento prendendo poi in esame la campagna di Mark Zuckerberg che ha creato una pagina Facebook “A Year of Books” in cui invita tutti gli utenti interessati a seguirlo nella lettura di almeno un libro ogni due settimane per poi poter commentare insieme … e si tratta di una campagna interessante. Il Mr. Social si da ai libri: e bravo Mark!! Termina poi l’intervento presentando l’iniziativa #lamiaparolaperil2015: evento promosso da ABIEventi in cui ogni persona può inviare – tramite l’hasthag – la “mia parola per il 2015” (appunto) … partecipare è spettacolare quindi forza e coraggio: lanciamoci!

Entra nel dettaglio Aida Maisano, sostenendo che per fare Digital sono utili le competenze e esser Digital significa (conferma) fare COMUNICAZIONE, esser presenti e massimizzare la pervasiva penetrazione che il mobile sta avendo in questo momento. Il Digital impatta tutti i Settori dell’Azienda e non solamente alcuni ed è per questo che bisogna trarre il massimo da questa grande opportunità. Nascono allora i nuovi mestieri Digital: Advertising Manager, e-Reputation Manager, Web Editor, Usability Manager, Web Master and Web Engineer, System Adm, Web Analyst, Web Surfer, SEO, Web Designer and Art Director, Community Manager, Web Content Manager, Social Media Manager, e-Commerce Manager, Digital PR | questi i profili ricercati dalle aziende per la gestione dell’ecosistema digitale: profili ricercati rispetto ai quali il mercato – oggi – non propone un’adeguata offerta di personalità

___

Disponibile qui il Live Twitting #socialbank

Fabio_#socialbank

 ___

Proseguono poi Laura Fineo (IWBank) presentando la realtà aziendale di IWBank e la Road Map seguita per la diffusione e l’utilizzo del Social all’interno dell’azienda; la presenza dei Social Channels interni, le scelte fatte, le risorse dedicate, l’obiettivo e l’Engagement aziendale ottenuto / sostenuto fino ad ora…

Infine è Luigi Maccallini (BNL Gruppo BNP Paribas) a tirare le fila del Workshop sostenendo alcuni punti che di seguito riporto:

  • Noi tutti vendiamo o almeno cerchiamo di vendere fiducia
  • Il mondo dei Social Media si sta già saturando: la vera sfida è trovare sempre nuove strategie
  • Le Banche stanno diventando degli e-Commerce
  • Il mondo sta viaggiando in questa direzione: contenuto, applicazioni, conversazioni e non possiamo tacere!

 

silence is not an option

Wendy Clark | SVP Coca Cola Company

___

Workshop aperto a tutti; un Convegno di stile 🙂 interessante, professionale, importante: dopo un evento di questo spessore è impossibile rimanere indifferenti e non aver voglia di “galoppare” verso questo mondo Social!

Un GRAZIE va a Bancaria EditriceBancaforte ABI / ABI Eventi / ABI Formazione per la professionalità, l’entusiasmo e la passione con cui ogni volta organizzano Eventi di questo tipo, di alto livello; Un altro Grazie – non per importanza tutti questi Thanks 😀 – lo devo a Leonardo Bellini per la stesura del libro “Guida Operativa ai Social in Banca” (disponibile qui per l’acquisto) e per i consigli dati e ai relatori Laura Fineo e Luigi Maccallini per la professionalità e la brillantezza con cui hanno spiegato i passi delle loro aziende verso i Social! Grande team …

Fonte: | Bancaforte.it

Fonte: | Bancaforte.it

PER ESSERE BELLI SOCIAL-MENTE FUORI
BISOGNEREBBE ESSER SOCIAL-MENTE BELLI DENTRO

AH, dimenticavo! Alla fine questo Matrimonio … si fa! Il Matrimonio è stato fatto… il Matrimonio ci sarà e anche le Banche come le Aziende, sposeranno il Social …e tutti – come nei film con un lieto fine – vivranno felici e contenti e il mondo tornerà a sorridere, a osare, ad adattarsi 🙂

Consiglio la lettura dell’articolo di Leonardo Bellini su DigitalMarketingLab.it

Keep in touch!
Fabius

 


 Fonti e Link

Bancaforte: www.bancaforte.it
Il Web è morto e ucciso dalle App | Affermazione con cui comincia NForti
Banche e Social Media: un matrimonio possibile? Link | Fotogallery
Vai allo Speciale del Workshop

Libro “Guida Operativa ai Social in Banca

Live Twitting #socialbank

Pin It

» Eventi, Formazione, Lavoro » #Banche e #SocialMedia
un...
On 20 Gennaio 2015
By
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.

« »