Social Media Week
@Milano

Eventi, Formazione, Lavoro Comments (0)

… assente da qualche mese e solo oggi, riesco a ritagliarmi del tempo per respirare un poco ūüėČ e lo faccio scrivendo e lasciando spazio a me stesso!

Sono passati quasi 2 mesi dalla Social Media Week¬†che si √® svolta dal 23 al 27 febbraio a Milano e porto ancora oggi nel cuore questo grandioso evento che mi ha lasciato moltissimo, mi ha dato l’opportunit√† di arricchire il mio bagaglio personale / culturale e mi ha permesso¬†di conoscere tantissime persone tutte diverse tra loro ma con un grande entusiasmo – gioia – collaborazione creando con alcuni un’Amicizia e questo √® il potere del Social, del Networking: spaziale! (non so come alcuni possano sempre pi√Ļ¬†pensare che il #digitale e il #social stiano distruggendo i rapporti umani / potrebbe esser che √® meno faticoso criticare piuttosto che spendere del tempo per se stessi e per imparare “cose” nuove?!)

__

La Social Media Week¬†– svoltasi a Milano per il terzo anno consecutivo – √® stata organizzata da Hagakure¬†con il patrocinio del Comune di Milano: ¬†ci tengo a proporre qui sotto (prima di ogni altra considerazione e di … numeri!) il Video realizzato da Hagakure

… ho pensato tanto se partecipare oppure no alla¬†Social Media Week¬†ma poi mi sono lanciato: non mi spaventano mai le nuove avventure e le nuove esperienze! ūüėČ Ho creato l’Account dal Sito, mi sono loggato e ho creato un fittissimo Calendar da “mal-di-testa” e da “stanchezza-pre-Evento”: le persone con cui l’ho condiviso mi hanno detto e ripetuto pi√Ļ volte “tu sei pazzo” ma io sono contento e fiero della mia pazzia perch√© √® nella follia che una persona cresce e non deve mai stancarsi di quello che √® e che pu√≤ dare alle persone che ha intorno. Mi sono messo in campo. Palla al centro (qualcuno potrebbe stupirsi a sentirmi parlare di calcio: sono a posto, ve lo assicuro…) e ho cominciato a giocare. iPhone 6, Galaxy S5 mini alla mano, MacBook Pro Retina sul tavolino … e Live Twitting sia!

(Fonte: #SMWmilan | I Risultati)

(Fonte: #SMWmilan | I Risultati)

69 Eventi unici e irripetibili. 214¬†Speaker eccezionalmente preparati e Speech organizzati con professionalit√†; stupore nel numero degli iscritti: 11.564. Davvero grandi! Ho, sin da subito, avuto¬†l’impressione di vivere questo Evento (o meglio l’Evento) come un “raduno” di persone che dopo tanto tempo avevano la voglia di ritrovarsi per confrontarsi, condividere un nuovo #lifestyle … e quello che mi ha affascinato dal primo istante, √® stata l’uguaglianza¬†e il rispetto di tutti¬†indipendentemente dall’incarico di ognuno.

La MOBILE CLASS“: questo il tema di questa edizione. Un tema che √® stato in grado di racchiudere altri temi come Social, Media, Digital, Nuove Tecnologie, Sanit√†, Internet of Everything, … L’Evento di Apertura si √® svolto presso Palazzo Reale di Milano con la sala completamente piena (persone in piedi e nessuna sedia libera!). All’Evento di Apertura hanno presenziato Gianfranco Chicco¬†(Direttore Editoriale della Social Media Week), Marco Massarotto¬†(Fondatore e Partner di Hagakure), Stefano Mirti (Responsabile dell’Area Social di Expo2015),¬†Federico Rampolla (Responsabile dell’Area Digital Innovation di Mondadori),¬†Pietro Sella (CEO di Banca Sella),¬†Cristina Tajani¬†Assessore al Lavoro, Sviluppo Economico, Universit√† e Ricerca del Comune di Milano) e¬†Anna Testa (Head of TIM #WCAP di Telecom Italia). Difficile √® stato scegliere a quale panel¬†partecipare ma alla fine ce l’ho fatta con entusiasmo! Sono rimasto entusiasta della presentazione iniziale perch√© ogni speaker ha concretamente parlato e raccontato di se: un impresa non semplice ma chiara e trasparente che mi ha fatto capire la¬†fiducia¬†che devi avere in te stesso per saper comprendere e con-vivere con le persone che riempiono le tue giornata,¬†¬†quando devi¬†combattere senza mai mollare quando hai un’idea e credi nella sua realizzazione!

__

Una panoramica sui “numeri” dell’intera settimana per l’Evento di Milano. E che numeri!

(Fonte: #SMWmilan | I Risultati)

(Fonte: #SMWmilan | I Risultati)

Cosa mi sono portato a casa da questa esperienza? Alcuni concetti non indifferenti … e sicuramente non “unici” perch√© √® stato tutto cos√¨ importante che appuntarsi ogni intervento era praticamente impossibile ma nell’impossibilit√† di questa missione, c’√® sempre Storify ūüôā a darmi una mano: Storify #SMWmilan.

Il Digitale cambia la relazione tra le persone, cambia l’accesso alle informazioni. Il Digitale √® talento!“. Cambia il mondo, cambiamo anche noi; il segreto non √® quindi adattarsi ma cambiare e queste sono opportunit√† che non devo “prenderci” ma esser vissute. “Innovare con il cambiamento e dare spazio ai giovani perch√© esiste un gap tra ‘Nativo’ e ‘Innovatore’ Digitale; √® il modello produttivo che va cambiato e per cambiare questo modello bisogna esser in grado di innovare“. Termina cos√¨ Pietro Sella per poi lasciare la parola ad Anna Testa che prosegue in questo modo “Il Digitale √® parte della nostra Vita” e continua “io sono l’esempio che in 5 anni, i cambiamenti possono avvenire perch√© nel 2010 io ero al di l√† di questo tavolo ed ora mi ritrovo qui a portarvi la mia testimonianza. Cambiano i processi. Le persone hanno bisogno di cambiare: cambia il concetto di fisso e mobile“. Basta solo pensare a tutti i cambiamenti di cui siamo stati partecipi e ci hanno visto¬†protagonisti. Svegliarsi dal grande sonno. Non serve pi√Ļ sognare; bisogna solamente rimboccarsi le maniche, sporcare le mani … e mettere in pratica quello che ogni giorno impariamo. Il segreto √® scrivere “Cosa voglio fare da grande? Cosa mi piacerebbe fare?“. Cambia il modo di lavorare: casa e lavoro diventano una “sola” location perch√© l’importante non √® pi√Ļ dove¬†ma¬†come¬†posso lavorare ed esser produttivo per la mia azienda. √ą la¬†gestione¬†ad entrare in gioco nella nostra quotidianit√†: cambiano metodo e mentalit√† orientandoci verso un mondo mobile e flessibile¬†che non sono pi√Ļ da considerarsi un impoverimento del modo di lavorare bens√¨ una ricchezza nel dare. Basti pensare¬†ad un dato non indifferente: Facebook genera 200 mld. di dollari nell’economia mondiale e ha creato 4,5 mln. di posti di lavoro nel 2014! Uno dei tanti esempi da cui bisogna prendere spunto. I Social Media non possono pi√Ļ esser trascurati: √® tempo di dar loro la giusta importanza.

__

Top Six degli Account pi√Ļ attivi della #SMWmilan e che hanno ricevuto il maggior numero di RT:

(Fonte: #SMWmilan | I Risultati)

(Fonte: #SMWmilan | I Risultati)

… e tra gli account pi√Ļ attivi c’√® anche il mio @FParolini! Come non esserne felice? Questi dati vogliono dire una sola cosa: il Mobile¬†ha di gran lunga battuto il desktop. Sono circa 15 mln. gli italiani che ogni giorno navigano da mobile per quasi 2h. e 3/4 lo utilizzano per gli acquisti su Web. Il Mobile √® quindi diventato il protagonista del nostro quotidiano: basti pensare che da smartphone abbiamo ormai la possibilit√† di prenotare le vacanze, noleggiare auto, pagare le utenze di casa, … e questo non √® un risparmio di tempo per poterci dedicare ad altro nella vita? Da smartphone, inoltre, ogni italiano trascorre circa 3h. sui Social Network: primo posto √® Facebook seguito da WhatsApp, Messenger, Instagram e Twitter solo al 5¬į posto.

Pensando alla Brand Reputation, all’approccio dei Giornalisti al mondo Digitale, al cambiamento delle Aziende… √® bene ricordare che “bisogna presidiare con massima attenzione i canali Social per garantire una comunicazione efficace ed efficiente“. Dobbiamo presidiare e monitorare¬†la rete essendo sempre disponibili, reattivi e a disposizione dei nostri “capi” che non sono coloro che ci comandano; gli unici capi del nostro lavoro sono i clienti: da loro riusciamo a capire i bisogni, le necessit√†, … per esser sempre i ‘migliori’ ma per esserlo dobbiamo anche pensare a come raccontare le storie e “una storia che funziona, √® una storia che riesce a emozionare; riesce a dire qualcosa“. Per dire qualcosa, per√≤, devi esser in grado di ascoltare, ripetere e modificare la propria storia secondo le esigenze dei clienti facendoli sentire eroi della propria storia perch√© prima di come raccontare bisogna identificare¬†cosa; e questa √® una delle sfide con cui ogni azienda deve fare i conti perch√© la¬†cultura aziendale¬†deve cambiare non solo nei contenuti ma nel modo di fare¬†comunicazione¬†raccontando un nuovo percorso di¬†innovazione.

Credo di essermi gi√† dilungato molto! ūüôā ma mi sono lasciato prendere da euforia e entusiasmo …

Voglio terminare questo articolo (ci sarebbe ancora molto da dire!) con questa frase:

Considera quello che hai
come un regalo
e quello che hai perso
come un’opportunit√†…

___

Di seguito l’infografica di Eikon – misurare la comunicazione¬†che mi vede tra i pi√Ļ attivi¬†su Twitter con l’account @FParolini

infografica-smwmilan1

_

Complimenti ancora ad Hagakure per aver creato un Evento coi fiocchi! ūüôā e sperando di poter esser on-board … al prossimo Evento @Milano! (giusto per non star mai con le mani in mano…)

Stay tuned!¬†ūüôā
Fabio

 


 Fonti e Link

Sito ufficiale di Social Media Week
Live Twitting #SMWmilan
I Risultati della Social Media Week

Pin It

» Eventi, Formazione, Lavoro » Social Media Week
@Milano
On 15 aprile 2015
By
, , , , , , , , ,

Comments are closed.

« »

Esplodi per Condividere!
Fastidio: nascondi...